Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









al-Hadid Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
57:1Qualunque cosa si trova nei cieli e sulla terra, che dichiari la lode e la gloria di Dio, perché Egli è l’Eccelso, il Saggio.
57:2A Lui appartiene il dominio del cielo e della terra. Egli è Colui che dà la vita e la morte. Egli detiene il potere su tutte le cose.
57:3Egli è il Primo e l’Ultimo, il Manifesto e il Nascosto. Egli possiede una conoscenza completa di tutte le cose.
57:4Egli è Colui che ha creato i cieli e la terra in sei giorni e poi si è stabilito sul Trono dell’autorità. Egli conosce ciò che entra nella terra e che cosa ne esce fuori, ciò che scende dal cielo e ciò che vi sale. Egli si trova con voi in qualunque luogo vi troviate. Dio vede tutto quello che fate.
57:5A Lui appartiene il dominio dei cieli e della terra. Tutto torna a Lui per una decisione.
57:6Egli fonde la notte nel giorno e il giorno nella notte. Egli ha una piena conoscenza dei segreti dei vostri cuori.
57:7Credete in Dio e nel Suo Profeta e spendete in carità della sostanza di cui vi ha fatto eredi. Per coloro che credono e spendono in carità, vi è una grande ricompensa.
57:8Per quale ragione non dovreste credere in Dio? Il Profeta vi invita a credere nel vostro Signore e ha stretto un patto con voi, se siete uomini di fede.
57:9Egli è Colui che invia ai Suoi servi dei segni manifesti, che vi possa condurre dalla profondità delle tenebre alla luce. In verità, Dio è verso di voi Gentile e Misericordioso.
57:10Per quale ragione non dovreste spendere per la causa di Dio? A Lui appartiene l’eredità dei cieli e della terra. Tra di voi non sono uguali coloro che spendono liberamente e combattono, prima della vittoria, e coloro che lo fanno dopo. Costoro occupano un rango più alto di coloro che spendono e combattono successivamente. A tutti però Dio ha promesso una buona ricompensa. Egli ben conosce quello che fate.
57:11Chi presterà a Dio un prestito meraviglioso? Perché Egli lo raddoppierà e gli garantirà una ricompensa generosa.
57:12Un Giorno vedrai come la luce dei credenti e delle credenti si diffonde davanti a loro e dalle loro mani destre. Il loro saluto sarà: “Buone nuove per voi, questo giorno! Giardini sotto i quali scorrono ruscelli! Dove dimorerete per sempre. Questo è il successo supremo!
57:13Un Giorno gli ipocriti- uomini e donne- diranno ai credenti: “Aspettateci! Prestateci un poco della vostra luce!” Loro diranno: “Voltatevi e andate a cercare la luce dove potete”. Così tra di loro verrà posto un muro con dentro una porta. All’interno la misericordia e all’esterno ci sarà il castigo.
57:14Grideranno: “Non eravamo forse con voi?”. E gli altri risponderanno: “Vero! Ma vi siete lasciati condurre alla tentazione. Avete anticipato la vostra rovina. Avete dubitato della promessa di Dio e i vostri falsi desideri vi hanno ingannato, fino a quando il Comando di Dio non si è realizzato. E l’ingannatore vi ha ingannato relativamente a Dio.
57:15Quel Giorno non sarà accettato da voi alcun riscatto né da coloro che hanno rifiutato Dio. La vostra dimora è l’Inferno. Questo è il luogo che vi si addice. Quale destinazione miserabile.
57:16È arrivato il tempo per i credenti che i loro cuori in umiltà si tengano occupati nel ricordo di Dio e della Verità che è stata loro rivelata. Non devono diventare come coloro che hanno precedentemente ricevuto la rivelazione. Non sono passati su di loro molti anni e i loro cuori si sono induriti? Molti tra di loro sono ribelli e trasgressori.
57:17Sappi che Dio dà vita alla terra dopo che era morta. Vi abbiamo già mostrato i Nostri segni con chiarezza, che possiate imparare la saggezza.
57:18Coloro che spendono in carità, donne e uomini, e fanno a Dio un prestito meraviglioso, sarà duplicano e avranno un’ampia ricompensa.
57:19Coloro che credono in Dio e nel Suo Profeta, sono i sinceri (amanti della verità) e i testimoni agli occhi del loro Signore. Costoro avranno la loro ricompensa e la loro luce. Invece, coloro che respingono Dio e negano i Nostri Segni, sono i Compagni del Fuoco dell’Inferno.
57:20Sappiate che la vita di questo mondo è solo vanità e svago, apparenza, reciproco vanto e rivalità tra di voi, per le ricchezze e la discendenza. Ecco una similitudine. Proprio come la pioggia e ciò che porta, delizia i cuori dei seminatori. Ma presto si secca, la vedi diventare gialla, poi paglia e viene spazzata via. Nell’Altra Vita c’è un severo castigo per coloro che compiono il male, ma il perdono ed il compiacimento di Dio per i devoti. Che cosa è la vita di questo mondo, se non beni ed effimero godimento?
57:21Voi cercate il Perdono del vostro Signore e il Giardino della benedizione, la cui ampiezza equivale a quella dei cieli e della terra, preparata per coloro che credono in Dio e nei suoi profeti. Questa è la Grazia di Dio, che Egli concede a chi vuole. Egli è il Signore della grazia abbondante.
57:22Non avviene una disgrazia né alla terra né a voi stessi, senza che sia scritto in un decreto che Egli pone in esistenza. Questo è semplice per Dio.
57:23Al fine che tu non possa mai disperare su questioni che sono destinate a passare, e nemmeno esulti sui favori che ti vengono concessi. Dio non ama i vanagloriosi,
57:24coloro che sono avari ed impongono agli uomini l’avarizia, se qualcuno di loro si volta indietro. In verità, Dio è privo di qualsiasi bisogno, degno di ogni lode.
57:25Noi abbiamo inviato i Nostri profeti con chiari segni e abbiamo inviato con loro il Libro e la Bilancia, affinché gli uomini possano osservare la giustizia. Abbiamo inviato il ferro, che serve per combattere ed ha anche molti benefici per l’umanità. Che Dio possa conoscere chi porterà aiuto a Lui e ai Suoi Messaggeri, anche se Egli è al di là della loro percezione. Dio è Forte, Eccelso.
57:26Abbiamo inviato Noè e Abramo e abbiamo stabilito nella loro linea la profezia e la rivelazione. Alcuni di loro furono ben guidati, ma molti divennero dei ribelli trasgressori.
57:27Poi sulle loro orme inviammo anche altri profeti. Abbiamo inviato dopo di loro Gesù, Figlio di Maria, e gli abbiamo dato il Vangelo e abbiamo posto nei cuori di coloro che lo seguono compassione e misericordia. Però il monachesimo, che hanno inventato per compiacere Dio, Noi non lo abbiamo ordinato, mentre loro non lo hanno rispettato così come avrebbero dovuto. Abbiamo concesso, a coloro che tra di loro hanno creduto, la ricompensa a loro dovuta, ma molti di loro sono dei ribelli trasgressori.
57:28O voi che credete! Temete Dio e credete nei Suoi Profeti e Lui vi concederà una duplice misericordia. Egli vi darà una luce con la quale camminerete e perdonerà i vostri peccati. Dio è Perdonatore, Misericordioso.
57:29Che le Genti della Scrittura sappiano che non hanno potere alcuno sulla grazia di Dio, Che la Sua Grazia è nelle Sue mani e Lui la concede a chi vuole. Dio è Signore della Grazia Abbondante.



Share this Surah Translation on Facebook...