Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









an-Najm Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
53:1Per la stella, quando tramonta,
53:2il vostro Compagno non si è smarrito né ha perduto il retto cammino,
53:3né parla seguendo il suo desiderio.
53:4Questa è un’ispirazione che gli è stata inviata dall’alto;
53:5che gli è stata inviata da un eccelso nel potere,
53:6dotato di saggezza. Gli è apparso,
53:7mentre si trovava sulla parte più alta dell’Orizzonte,
53:8poi si è avvicinato fino a quando non si è trovato
53:9alla distanza di circa due tiri d’arco.
53:10Così Dio (attraverso quell’angelo) ha inviato l’ispirazione al Suo servo, rivelando ciò che ha voluto rivelare.
53:11Il cuore non ha dubitato di ciò che vide.
53:12Vorrete forse discutere con lui su quello che vide?
53:13Poi lo vide ad una seconda discesa,
53:14vicino all’albero di Loto, oltre il quale nessuno mai procede.
53:15Vicino vi è il Giardino del Rifugio.
53:16Quando il loto era coperto (nel mistero) da ciò che lo copriva,
53:17la vista non distolse né passò oltre il suo limite,
53:18perché Egli vide in verità i più grandi segni del Suo Signore!
53:19Avete considerato Lat and Uzza,
53:20e la terza, Manat?
53:21Per voi i maschi e, per Lui, le femmine?
53:22Questa sarebbe certamente una divisione ingiusta!
53:23Questi non sono altro che nomi che avete inventato, voi e i vostri padri, per cui Dio non ha fatto scendere alcuna autorità. Costoro non seguono altro che congetture e ciò che le loro anime desiderano, anche se era giunta precedentemente presso di loro la Guida dal loro Signore!
53:24L’uomo avrà forse tutto quello che desidera,
53:25quando questa vita e quella che verrà appartengono solo a Dio?,
53:26Quanti sono gli angeli nel cielo, eppure la loro intercessione non avrà valore se Dio non l’avrà permessa per chi desidera e per chi è accettabile.
53:27Coloro che non credono nell’Altra Vita, chiamano gli angeli con nomi da donna,
53:28ma non ne hanno alcuna conoscenza. Non seguono altro che congetture che non hanno alcun valore di fronte alla verità.
53:29Quindi evita coloro che si allontanano dal messaggio e non desiderano altro che la vita di questo Mondo.
53:30Fin qui arriva la loro conoscenza. In verità, il vostro Signore conosce bene chi si allontana dal Suo cammino e chi invece riceve la Guida.
53:31Sì, a Dio appartiene tutto ciò che si trova nei cieli e sulla terra. Egli ripaga coloro che compiono il male secondo le loro opere. Egli ripaga coloro che compiono il bene con ciò che è meglio.
53:32In verità, Dio ampiamente perdona coloro che evitano i peccati maggiori e le azioni vergognose, cadendo solo nei piccoli errori. Egli ben vi conosce quando vi fa uscire dalla terra e quando siete nascosti nel seno di vostra madre. Quindi non cercate di attestare le vostre virtù. Egli conosce bene chi si guarda dal male.
53:33Hai visto colui che si volta,
53:34che poco dona e poi indurisce il proprio cuore?
53:35Che cosa! Ha forse la conoscenza dell’invisibile per poter vedere il futuro?
53:36Non è forse informato di quanto è scritto nella rivelazione data a Mosè
53:37e di Abramo, che è stato fedele al suo patto?
53:38Nessuno può portare in verità il peso di un altro.
53:39L’uomo non avrà nulla tranne ciò per cui ha lottato
53:40ed i frutti del suo impegno presto diventeranno visibili.
53:41Sarà degno di una ricompensa completa.
53:42La meta finale è presso il Signore,
53:43Egli è Colui che dà il riso e le lacrime.
53:44Egli è Colui che dà la vita e la morte.
53:45Egli è Colui che vi ha creato in coppie: maschio e femmina,
53:46da un ovulo fecondato in seguito ad una eiaculazione.
53:47Egli è Colui che ha promesso una seconda creazione.
53:48Egli è Colui che concede ricchezza ed impoverisce.
53:49Egli è il Signore di Sirio,
53:50Egli è Colui che ha distrutto il potente popolo degli Ad,
53:51e dei Thamud, e non risparmiò nessuno,
53:52e prima di loro, il popolo di Noè, perché erano ingiusti e insolenti trasgressori.
53:53Egli distrusse le città di Sodomia e Gomorra,
53:54coprendole di rovine.
53:55O uomo, di quale grazia del tuo Signore, vorresti discutere?
53:56Costui è un ammonitore, come quelli che sono giunti in passato.
53:57Il Giudizio si avvicina.
53:58Nessuno, oltre Dio, può svelarne l’Ora.
53:59Si meravigliano forse di questa recitazione?
53:60Riderete e non piangerete,
53:61perdendo il vostro tempo in vanità?
53:62Prostratevi dunque davanti a Dio ed adorateLo.



Share this Surah Translation on Facebook...