Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









az-Zukhruf Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
43:1Ha, Mim
43:2Per il Libro che rende ogni cosa chiara,
43:3lo abbiamo reso un Corano in arabo, sì che voi possiate essere capaci di comprendere e di imparare la saggezza
43:4ed, in verità, è la Madre dei Libri alla presenza Nostra, alta in dignità, piena di saggezza.
43:5Dovremmo forse escludervi dal monito e rifiutarvi perché siete persone che superano ogni limite?
43:6Ma quanti sono stati i Profeti, che abbiamo inviato agli antichi?
43:7Non è mai venuto da loro un profeta senza che lo schernissero.
43:8Così Noi li distruggemmo, ed erano molto più forti di loro. In questo modo è passata la parabola degli antichi.
43:9Se dovessi domandare loro: chi ha creato i cieli e la terra? Risponderebbero sicuramente che sono stati creati dall’Eccelso, l’Onnisciente.
43:10Lui stesso ha fatto per voi della terra un tappeto e ha fatto strade al fine che possiate trovare la via.
43:11Poi invia di tanto in tanto pioggia dal cielo in misura dovuta e Noi solleviamo alla vita una terra che prima era morta. In maniera simile sarete sollevati dalla morte.
43:12Egli è Colui che ha creato una coppia di tutte le cose e ha fatto imbarcazioni e bestiame su cui viaggiate
43:13al fine che possiate sedere fermi sulle loro schiene e, quando state seduti in questo modo, possiate celebrare il favore del Vostro Signore e dire: “Sia gloria a Colui che le ha sottomesse a noi perché non avremmo mai potuto addomesticarli da soli.
43:14e sicuramente dovremmo ritornare presso il nostro Signore”.
43:15Eppure attribuiscono ad alcuni dei Suoi servi una condivisione della Sua divinità. In verità, l’uomo è ingrato.
43:16Che cosa! Lui, da ciò che ha creato, si è scelto delle figlie e ha invece garantito a voi dei maschi?
43:17Quando viene portata loro la notizia della nascita di ciò che attribuiscono al Compassionevole, il loro volto si rabbuia e si riempie di interno dolore!
43:18È forse qualcuno allevato tra i fronzoli ed incapace di essere di aiuto nella battaglia?
43:19Considerano poi femmine gli angeli che servono Dio. Sono stati forse testimoni della loro creazione? La loro testimonianza sarà registrata e loro saranno chiamati a renderne conto.
43:20Dicono: “Se fosse stata la volontà del Compassionevole, non avremmo certo adorato queste divinità!”. Di ciò non possiedono alcuna conoscenza! Non fanno altro che mentire
43:21Che cosa! Abbiamo dato loro un Libro prima di questo, al quale si attengono?
43:22No! Dicono: “Noi abbiamo trovato che i nostri padri seguivano una certa religione e noi abbiamo seguito i loro passi”.
43:23Proprio allo stesso modo, ogni volta che inviamo un ammonitore prima di te presso un popolo, i ricchi tra di loro, dicono: “Abbiamo trovato che i nostri padri seguivano una certa religione, e noi sicuramente seguiremo i loro passi”.
43:24Dì: “Che cosa! Anche se vi portassi una guida migliore di quella seguita dai vostri padri? Rispondono: “Per quanto ci riguarda, neghiamo che voi profeti siete stati inviati per una missione a tutta l’umanità”.
43:25Così abbiamo inflitto loro la giusta punizione. Ora vedi quale è stata la fine di coloro che hanno rifiutato il vero.
43:26Abramo disse a suo padre e al suo popolo: “Io mi dissocio da quello che voi adorate”.
43:27Io adoro solo Colui che mi ha creato e mi ha dato uno scopo: Egli certamente mi guiderà
43:28Egli ha reso questa affermazione come una parola duratura tra coloro che sono venuti dopo di lui, affinché possano volgersi verso Dio.
43:29Sì, ho concesso i beni di questa vita a quegli uomini e ai loro padri, fino a quando non è giunta loro la Verità e un Messaggero che ha reso chiare le cose.
43:30Però, quando giunse loro la verità, dissero: “Questa è una magia e noi la respingiamo”.
43:31Successivamente, dissero: “Perché questo non è un Corano inviato ad alcuni uomini che comandano in una delle due città principali?”.
43:32Sono forse loro coloro che dispensano la Misericordia del tuo Signore? Siamo Noi che distribuiamo per loro i mezzi di sussistenza in questa vita. Noi solleviamo alcuni di loro sopra gli altri in ranghi, così che alcuni possano comandare sugli altri. Però, la misericordia del tuo Signore è migliore della ricchezza che accumulano.
43:33E, se non fosse che tutti gli uomini avrebbero scelto un’esistenza malvagia, Noi avremmo provveduto per chiunque proferisce menzogne con il Compassionevole tetti di argento sulle loro case e scale di argento su cui ascendervi
43:34e porte di argento alle loro dimore e troni di argento su cui sdraiarsi,
43:35e anche ornamenti d’oro. Però tutto ciò non è niente altro che un godimento effimero della vita presente. L’Altra Vita, davanti al tuo Signore, è per i giusti.
43:36Se qualcuno si allontana dal ricordo di Dio, il Compassionevole, Noi scegliamo per lui un demone, che gli faccia da intimo compagno.
43:37I malvagi si allontanano dalla Retta Via, eppure pensano di essere ben guidati.
43:38Alla fine, quando uno di loro viene da Noi, dice al suo demone compagno: “Che tra me e te ci fosse stata la distanza che vi è tra Oriente ed Occidente!”. Ah, malvagio è invero il suo compagno.
43:39In quel Giorno però non vi servirà a nulla, perché siete stati compagni nelle azioni malvagie.
43:40Puoi forse ridare l’udito a colui che è sordo o dare una direzione al cieco o a colui che barcolla in errore manifesto?
43:41Anche se ti richiamassimo, daremo loro la ricompensa,
43:42o sia che ti mostrassimo ciò che abbiamo permesso loro, perché in verità Noi prevarremo su di loro.
43:43Mantieniti con forza alla rivelazione che ti è stata inviata. In verità, tu sei sulla Retta Via.
43:44Il Corano è un messaggio per te e per il tuo popolo e presto tutti saranno chiamati a rendere conto.
43:45Domanda ai Nostri messaggeri, che abbiamo inviato prima di te. Abbiamo forse stabilito che un'altra divinità oltre al Compassionevole dovesse essere venerata?
43:46Poi, abbiamo inviato Mosè con i Nostri Segni, al Faraone e ai suoi capi. Egli disse: “Io sono un messaggero del Signore dei Mondi”.
43:47Però, quando lui giunse con i Nostri segni, lo schernirono.
43:48Mostrammo loro un segno dopo l’altro, uno più grande dell’altro, e li abbiamo puniti al fine che ritornassero da Noi.
43:49E dissero: “O mago, invoca il Tuo Signore per noi secondo il Suo patto con te, perché noi dobbiamo accettare la Guida”,
43:50Però, quando abbiamo rimosso da loro la punizione, hanno infranto la loro promessa.
43:51Il Faraone tra i suoi proclamò: “O popolo mio! Forse non appartiene a me il dominio dell’Egitto e questi fiumi che scorrono sotto il mio palazzo? Che cosa! Non li vedete forse?
43:52Non sono forse migliore di questo miserabile, capace appena di esprimersi?
43:53Allora perché non gli vengono concessi braccialetti d’oro o perché non vengono insieme a Lui angeli che lo accompagnano in processione?
43:54Il Faraone ha ingannato il suo popolo e loro gli hanno creduto. In verità, erano un popolo ribelle contro Dio.
43:55Quando poi, alla fine, hanno suscitato la Nostra ira, Noi li abbiamo puniti e li abbiamo affogati tutti
43:56e abbiamo fatto di loro un precedente e un esempio per i posteri.
43:57Quando Gesù, figlio di Maria, viene proposto come esempio, il tuo popolo lo rifiuta.
43:58Dicono: “Sono migliori i nostri dei o è migliore lui?” Lo diranno solo perché vogliono iniziare una discussione, perché sono un popolo litigioso.
43:59Egli non era nulla di più di un servo Nostro. Noi Gli abbiamo concesso il nostro favore e ne abbiamo fatto un esempio per i Figli d’Israele.
43:60E, se lo avessimo voluto, avremmo potuto trasformarvi in angeli, che vi avrebbero sostituito sulla terra.
43:61Gesù, sarà un segno delle venuta dell’Ora del Giudizio. Quindi, non dubitatene, ma seguitemi: questo è il Retto Cammino.
43:62Che il Maligno non vi intralci, perché Egli è per voi un nemico manifesto.
43:63Quando Gesù giunse con chiari segni, egli disse: “Ora sono venuto a voi con la saggezza, al fine di rendere chiari per voi alcuni punti su cui disputate. Temete Dio ed obbeditemi.
43:64Perché Dio è il mio Signore e il vostro Signore. AdorateLo: questa è la Retta Via”.
43:65Ma si divisero gli uni con gli altri in discordia. Guai ai malvagi dal castigo di un Giorno Terribile!
43:66Attendono solamente l’Ora, che arriverà improvvisamente, mentre nemmeno se ne accorgeranno?
43:67Quel giorno gli amici diventeranno nemici, uno dell’altro, eccetto i giusti.
43:68Miei devoti! Quel giorno non avrete nulla da temere e nemmeno avrete nulla di cui affliggervi
43:69perché avete creduto nei Nostri segni e vi siete sottomessi nell’Islam.
43:70Entrate nel Giardino, voi e le vostre spose, e sarete onorati.
43:71Tra di loro circoleranno piatti e coppe d’oro. Ci sarà tutto ciò che le loro anime possano desiderare, tutto ciò in cui gli occhi si potranno deliziare. E dimoreranno lì, per sempre.
43:72Questo è il Giardino di cui siete stati fatti eredi per le buone azioni che avete compiuto in vita.
43:73Lì avrete frutti abbondanti di cui cibarvi.
43:74Coloro che hanno costretto gli altri a rifiutare il nostro messaggio si troveranno nella Punizione dell’Inferno, per sempre.
43:75La loro pena non sarà diminuita e saranno attanagliati dalla disperazione.
43:76Noi non saremo ingiusti con loro. Sono stati loro che hanno commesso ingiustizia contro se stessi.
43:77Loro grideranno: “O Malik, che il tuo Signore ci faccia perire definitivamente! No, qui dovete dimorare.
43:78Noi ti abbiamo portato la Verità, ma la maggior parte di voi ha odiato la verità.
43:79Che cosa! Hanno forse organizzato qualche piano? Ma siamo Noi che stabiliamo i piani,
43:80oppure pensano che non ascoltiamo i segreti dei loro privati conciliaboli? Noi, in verità, lo facciamo. I Nostri messaggeri si trovano presso di loro a prendere nota.
43:81Dì: “Se Dio, il Clemente, avesse un figlio, io sarei il primo a venerarlo”.
43:82Gloria al Signore dei cieli e della terra, il Signore del Trono dell’autorità. Lui è libero da tutto ciò che Gli attribuiscono.
43:83Così lasciali divagare ed intrattenersi con le vanità, fino a quando non incontreranno il Giorno che è stato loro promesso.
43:84Egli è il Dio nei cieli e sulla terra. Egli è pieno di saggezza e di conoscenza.
43:85Che sia benedetto Colui al quale appartiene il dominio dei cieli e della terra, e di tutto ciò che si trova nel mezzo. La conoscenza dell’Ora si trova presso di Lui. A Lui dovremmo ritornare.
43:86E coloro che invocano, accanto a Dio, non hanno alcun potere di intercedere, eccetto coloro che avranno testimoniato la verità con piena conoscenza.
43:87Se domandi loro, Chi li ha creati, diranno: “Dio”, perché poi si lasciano allontanare dalla verità?
43:88Dio conosce il grido del Profeta: “O mio Signore! In verità, costoro sono persone che non crederanno!”.
43:89Però tu perdonali e dì: “Pace!”, ma presto loro sapranno!



Share this Surah Translation on Facebook...