Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









Fussilat Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
41:1Ha, Mim,
41:2una rivelazione da Dio, il Clemente, il Misericordioso,
41:3un Libro, i cui versetti sono spiegati nel dettaglio, un Corano in arabo, per coloro che comprendono,
41:4che reca la buona novella e ammonisce. Eppure, la maggior parte di loro si volta indietro e così non ascoltano
41:5Loro dicono: “I nostri cuori si trovano sotto dei veli, nascosti da ciò a cui ci inviti e i nostri orecchi sono sordi; tra noi e te vi è un velo. Tu fai quello che vuoi, noi continueremo a fare quello che vogliamo”.
41:6Dì: “Io non sono altro che un uomo come voi. Mi è stato rivelato per ispirazione che il vostro Dio è un Dio Unico, così siate veritieri verso di Lui e domandate il Suo perdono. Guai a coloro che associano a Dio altri dei,
41:7coloro che non praticano regolare carità e che negano persino l’Altra Vita.
41:8Per coloro che credono e compiono opere di bene ci sarà una ricompensa che mai si esaurirà”.
41:9Dì: “Forse voi negate Colui Che ha creato la terra in due giorni? E così Gli associate degli eguali? Egli è il Signore dei Mondi.
41:10Egli ha posto sulla terra montagne che se ne stanno ferme e alte; ha inviato benedizioni sulla terra e ha misurato tutte le cose per dare loro nutrimento in proporzione, in quattro giorni, secondo i bisogni di coloro che cercano il sostentamento.
41:11Poi si volse verso il cielo, che assomigliava a del fumo, e alla terra. Poi disse: “Venite entrambi, volenti o meno”. Costoro dissero: “Veniamo, in obbedienza”
41:12Così egli completò i sette cieli in due giorni e assegnò a ciascun cielo il suo dovere e il suo comando. E abbiamo adornato il cielo più basso con le luci e abbiamo provveduto con una protezione. Questo è il decreto dell’Eccelso, dell’Onnisciente,
41:13Però, se si voltano indietro, tu dì: “Io vi ho avvertito di una terribile punizione (come di tuoni e fulmini) come quello che ha colto gli Ad ed i Thamud!
41:14I messaggeri giunsero loro da ogni dove, dicendo: “ Servite solo Dio”. Dissero: “Se il Signore avesse voluto, avrebbe sicuramente inviato degli angeli. Noi comunque rifiutiamo la tua missione”.
41:15Ora gli Ad si comportarono sulla terra con arroganza opponendosi alla verità e alla ragione. Dissero: “Chi è superiore a noi in forza?”. Che cosa! Non vedono forse che Dio, Che li ha creati, era superiore a loro nella forza? Eppure hanno continuato a rifiutare i Nostri segni.
41:16Così Noi inviammo loro un vento furioso per giorni, che causò un disastro, così che potessero gustare la pena dell’umiliazione in questa vita. Però la pena dell’Altra Vita sarà ancora più umiliante e non troveranno aiuto alcuno.
41:17Per quanto riguarda i Thamud, abbiamo concesso loro una guida, ma loro hanno preferito la cecità del cuore. Così una punizione umiliante li ha colti per ciò che hanno compiuto.
41:18Però Noi abbiamo salvato coloro che hanno creduto e hanno praticato la rettitudine
41:19nel Giorno in cui i nemici di Dio saranno tutti radunati insieme presso il Fuoco. Costoro marceranno in ranghi,
41:20quando poi raggiungeranno il fuoco, il loro udito, la loro vista e la loro pelle testimonierà contro di loro per ciò che hanno compiuto.
41:21Così diranno alla loro pelle: “Testimonierete contro di Noi?” Diranno: “Dio ci ha concesso la parola; Lui che da voce ad ogni cosa. Egli vi ha creato per la prima volta e a Lui ritornerete.
41:22Quindi non avete nemmeno cercato di nascondervi, ché il vostro udito, la vostra vista e la vostra pelle non testimoniassero contro di voi! Pensavate che Dio non conoscesse la maggior parte delle cose che eravate soliti compiere!
41:23Questo pensiero, che nutrivate riguardo il vostro Signore, vi ha condotto alla distruzione, ed ora siete completamente perduti!
41:24Se avranno pazienza, l’Inferno sarà per loro dimora! E, anche se implorano di ricevere una grazia, non la riceveranno.
41:25Abbiamo destinato per loro compagni intimi di eguale natura, che hanno fatto apparire bello a loro ciò che si trovava davanti e dietro di loro. La sentenza contro di loro è ormai stata emessa, così come per le precedenti generazioni di Jinn e di uomini, che ormai sono passati: furono completamente perduti.
41:26I miscredenti dicono: “Non ascoltate questo Corano, ma parlate a tratti nel mezzo della sua recitazione, che possiate avere la meglio”.
41:27Noi certamente invieremo ai miscredenti un assaggio di una pena severa e li ricompenseremo per le peggiori delle loro azioni.
41:28Questa è la ricompensa dei nemici di Dio: il Fuoco sarà per loro una dimora eterna, una ricompensa adeguata per coloro che hanno respinto i Nostri segni”.
41:29I miscredenti diranno: “Signore Nostro! Mostraci coloro, tra i jinn e gli uomini, che ci hanno traviato. Li dovremmo pestare sotto i piedi così che diventino ancora più vili”;
41:30invece, nel caso di coloro che affermano: “Dio è il Nostro Signore! E poi rimangono retti e perseveranti, gli angeli discendono su di loro suggerendo: “Non abbiate paura! Non siate tristi! Ma ricevete la buona novella del Giardino di Misericordia che vi è stato promesso!
41:31Noi siamo i vostri protettori in questa vita e nell’Altro mondo. Lì avrete tutto ciò che le vostre anime desiderano. Lì avrete tutto ciò che domandate,
41:32un dono di ospitalità da Colui che Perdona, dal Misericordioso.
41:33Chi parla meglio di colui che invita gli uomini a Dio, compie opere di bene e dice: “Io sono tra coloro che si sottomettono nell’Islam?”.
41:34Il bene e il male non possono essere uguali. Scacciate il male con ciò che è meglio. Colui da cui eri separato dall’odio, diventerà tuo amico intimo.
41:35A nessuno sarà garantito questo bene tranne che a coloro che esercitano la pazienza e l’autocontrollo, a nessuno tranne coloro che già posseggono un dono immenso.
41:36Se mai Satana ti tentasse, cerca rifugio in Dio. Egli è Colui che ode e conosce tutte le cose.
41:37Tra i Suoi segni ci sono la notte e il giorno, il sole e la luna. Non adorate il sole e la luna, ma adorate Dio, che li ha creati, se è Lui che desiderate servire.
41:38Però, se i miscredenti sono arroganti, non ti crucciare perché alla presenza del tuo Signore ci sono coloro che celebrano le Sue lodi di notte e di giorno, ininterrottamente.
41:39Tra i Suoi segni c’è la terra sterile e desolata. Però, quando inviamo la pioggia, ritorna alla vita e si accresce il raccolto. In verità, colui che dà la vita alla terra morta sicuramente potrà dare la vita agli uomini che erano morti. Egli ha il potere su tutte le cose.
41:40Coloro che pervertono la verità dei Nostri Segni non sono nascosti da Noi. Che cosa è migliore? Chi viene gettato nel Fuoco o chi giunge sano nel Giorno del Giudizio? Che cosa volete? In verità, egli vede chiaramente tutto ciò che fate.
41:41Respingono il messaggio, quando giunge loro, eppure questo è un Libro venerando.
41:42Nessuna falsità lo potrà avvicinare né apertamente né in segreto. Viene inviata da qualcuno che è Pieno di Saggezza, degno di ogni lode.
41:43Non ti viene detto nulla che non sia stato detto ai messaggeri che ti hanno preceduto. Il Tuo Signore ha al Suo comando il perdono e il più grave castigo.
41:44Se avessimo inviato questo Corano in una lingua diversa dall’arabo, avrebbero detto: “Perché i suoi versetti non sono spiegati nel dettaglio? Che cosa! Un libro in una lingua straniera ad un arabo? Dì: “È una guida e una cura per coloro che credono e per coloro che non credono, c’è una sordità nei loro orecchi e la cecità nei loro cuori. È come se fossero stati chiamati da un luogo distante!
41:45Certamente abbiamo dato a Mosè il Libro, ma sono sorte delle dispute. Se non fosse stato per un decreto del tuo Signore, tra di loro sarebbe già stato deciso, ma sono rimasti nel sospetto e nel dubbio.
41:46Chiunque opera per il bene, benefica la sua stessa anima. Chiunque opera il male, lo fa contro la sua stessa anima. Il tuo Signore non è mai ingiusto con i Suoi servi.
41:47A Lui appartiene la conoscenza dell’Ora. Il frutto del dattero non esce mai dal suo involucro né una femmina può concepire né partorire senza che Lui ne sia a conoscenza. Il Giorno in cui Dio domanderà loro: “Dove sono coloro che eravate soliti associarMi?”. Diranno: “Ti possiamo rassicurare che tra di noi non vi è nessuno che possa recare testimonianza!
41:48Gli dei, che eravate soliti invocare, li hanno abbandonati e comprendono che non hanno alcun mezzo di salvezza.
41:49L’uomo non è mai stanco di invocare il bene, ma se il male lo tocca, perde ogni speranza e si abbandona alla disperazione.
41:50Quando gli facciamo assaggiare qualcosa della Nostra misericordia, dopo che è stato toccato da qualche avversità, è sicuro che dirà. “Questo è dovuto ai miei meriti. Non credo che il Giorno del Giudizio sarà mai stabilito. Però, se venissi riportato indietro dal mio Signore, otterrei comunque da Lui una grande ricompensa! Però, Noi mostreremo ai miscredenti la verità di ciò che hanno compiuto e faremo loro provare l’assaggio di una pena severa.
41:51Quando Noi concediamo dei favori all’uomo, egli si volge indietro e si allontana, invece di avvicinarsi. E quando il male lo coglie, comincia a pregare incessantemente.
41:52Dì: “Non vedete forse? Se questo Corano viene da Dio e voi lo rinnegate, chi sarà più rinnegato di colui che recide i propri legami con Dio?”.
41:53Presto mostreremo loro i Nostri segni nelle più lontane regioni della terra e nelle loro stesse anime, fino a quando non diventerà loro manifesto che questa è la Verità. Non è forse abbastanza che il tuo Signore sia testimone di ogni cosa?
41:54Sono forse nel dubbio riguardo l’incontro con il loro Signore? Egli è Colui che abbraccia ogni cosa.



Share this Surah Translation on Facebook...