Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









Ya Sin Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
36:1Ya Sin,
36:2Per il Corano, pieno di saggezza,
36:3Tu sei in verità uno dei messaggeri
36:4su una Via Retta.
36:5Questa è una rivelazione mandata da Colui che è l’Eccelso, il Misericordioso
36:6al fine che tu possa ammonire le persone, i cui padri non hanno ricevuto ammonizione alcuna, e così sono rimasti inconsapevoli.
36:7La parola si rivelerà nella sua verità contro la maggior parte di loro, perché non crederanno.
36:8Noi abbiamo posto dei gioghi attorno ai loro colli che arrivano ai loro menti, così che il loro capo sia bloccato e non possano vedere
36:9E abbiamo posto una barriera davanti a loro e una barriera dietro di loro e poi li abbiamo coperti, al fine che non possano vedere.
36:10È lo stesso se li ammonisci o non li ammonisci: non crederanno.
36:11Tu puoi ammonire coloro che seguono il messaggio e temono ll Misericordioso, che non possono vedere. Dai a costoro la buona novella del perdono e di una ricompensa
36:12In verità, Noi daremo vita a chi è morto e Noi prediamo nota di ciò che inviano davanti a loro e ciò che, invece, lasciano indietro. Di ogni cosa abbiamo preso nota in un chiaro registro.
36:13Proponi loro come esempio i popoli, le cui città furono visitate dai messaggeri.
36:14Quando, inviammo loro due messaggeri, li respinsero, ma Noi li abbiamo rinforzati con un terzo. Dissero: “In verità, siamo i messaggeri a voi inviati”.
36:15Risposero: “Siete solo uomini come noi. Dio, il misericordioso, non invia nessuna rivelazione. Non fate altro che mentire”.
36:16Dicono: “Il nostro Signore sa che siamo stati inviati per una missione presso di voi.
36:17Il nostro dovere è solo quello di proclamare il messaggio”.
36:18Gli dissero: “Per noi, vi auguriamo la sfortuna. Se non desisterete, vi lapideremo sicuramente e vi infliggeremo una grave punizione”.
36:19Dicono: “Le vostre maledizioni rimangano con voi. Questo è quello che fate, quando siete esortati? In verità, avete sorpassato ogni limite”.
36:20Poi, dalla parte più lontana della città, un uomo giunse correndo e disse: “O popolo mio, ubbidite ai profeti.
36:21Obbedite a coloro che non vi chiedono alcuna ricompensa e che hanno ricevuto la Guida.
36:22Perché non dovrei servire Colui che mi ha creato e a cui ritornerò?
36:23Dovrei forse prendere altri dei oltre che Lui? Se Dio dovesse stabilire per me qualche avversità, la loro intercessione non avrebbe alcun valore e non potrebbero certo salvarmi.
36:24Se lo facessi, mi troverei in un errore manifesto.
36:25Io ho fede nel Signore di noi tutti. Prestatemi ascolto.
36:26Venne detto: “Entra nel Giardino”. Egli disse: “Oh, se la mia gente sapesse quello che io so!
36:27Che il mio Signore mi ha concesso il perdono e mi ha annoverato tra coloro che sono tenuti in grande onore”.
36:28Noi non abbiamo inviato, dopo di lui, alcuna armata dai cieli contro costoro e non ne abbiamo avuto nemmeno bisogno.
36:29Fu solo un singolo cataclisma e furono come ceneri, spente e silenziose.
36:30O miseria sui servi di Dio! Non giunge loro un messaggero senza che lo scherniscano!
36:31Non vedi quante generazioni prima di loro abbiamo distrutto? Non torneranno mai più.
36:32Invece porteremo ognuna di loro davanti a Noi per essere giudicata.
36:33Per loro è un segno la terra che era morta. Noi gli concediamo di nuovo la vita e produce il grano di cui vi cibate.
36:34Produciamo giardini con palme di dattero e viti e facciamo sgorgare le fonti,
36:35ché possano godere dei frutti di ciò che producono e di ciò che le loro mani hanno coltivato. Non saranno forse riconoscenti?
36:36Sia gloria a Dio, Che ha creato ogni cosa in coppia di ciò che la terra produce, e degli esseri umani e di molte altre cose di cui non avete conoscenza.
36:37Un segno per loro è la notte. Noi facciamo recedere il giorno e rimangono immersi nelle tenebre.
36:38Il sole segue il suo corso per un periodo determinato. Questo è il Suo decreto, dell’Eccelso, del Sapiente.
36:39Abbiamo misurato per la luna delle fasi da attraversare, fino a quando non ritorna come una palma secca ed invecchiata.
36:40Il sole non può raggiungere la luna e la notte non può sopravanzare il giorno. Ognuno nuota nella sua orbita.
36:41Un altro segno è: Noi abbiamo portato la loro progenie su di un’ Arca ben carica.
36:42E abbiamo creato per loro vascelli simili su cui navigano veloci.
36:43Se volessimo, li potremmo affogare. Allora non ci sarebbe nessuno ad aiutarli e non potrebbero salvarsi,
36:44eccetto che per mezzo della Nostra misericordia e come temporaneo godimento.
36:45Quando venne detto loro: “Temete ciò che si trova davanti a voi e ciò che sarà dopo di voi, al fine che possiate ricevere la misericordia.
36:46Si volsero però via da ogni segno che giunse dal loro Signore.
36:47E quando viene detto loro: “Spendete le ricchezze che Dio vi ha concesso”, i miscredenti dicono ai credenti: “Dovremmo forse nutrire coloro che, se Dio avesse voluto, Egli avrebbe potuto nutrire? Vi trovate in un errore manifesto”.
36:48Successivamente affermano: “Quando questa promessa si avvererà, se ciò che dici è vero?”.
36:49Loro non dovranno attendere per un singolo cataclisma, li coglierà mentre sono ancora occupati a discutere.
36:50Non avranno la possibilità di darne testimonianza e nemmeno potranno tornare presso il loro popolo!
36:51Nel corno sarà soffiato, poi dai sepolcri gli uomini si avvicineranno al loro Signore!
36:52Costoro diranno: “Ah, guai a noi! Chi ci ha destato dai letti del nostro riposo? Questo è ciò che Dio, il Clemente, ha promesso e la parola dei profeti è verità!”.
36:53Sarà non più di un solo grido e saranno portati tutti davanti a Noi!
36:54Poi, quel Giorno, nessuna anima subirà un torto, e voi sarete ricompensati per le vostre azioni passate.
36:55In verità, i Compagni del giardino avranno gioia in tutto ciò che faranno.
36:56Loro e le loro spose staranno sotto la fresca ombra, reclinando su troni di dignità.
36:57Ogni frutto sarà lì a loro disposizione; avranno tutto ciò che domanderanno;
36:58“Pace”sarà la parola di saluto dal Signore, il Misericordioso.
36:59E voi che avete costretto gli altri a rifiutare il Nostro messaggio, fatevi da parte in questo Giorno!
36:60Non vi ho forse comandato o figli di Adamo di non venerare Satana, perché è per voi un nemico dichiarato?
36:61E che dovete adorare Me, perché questa è la Retta Via?
36:62Ma egli ha fatto deviare molti di voi: Non comprendete allora?
36:63Questo è l’Inferno di cui siete stati ripetutamente avvertiti.
36:64Oggi abbracciate il Fuoco, perché con persistenza avete rifiutato il vero.
36:65Quel Giorno porremo un sigillo sulle loro bocche, ma le loro mani Ci parleranno e i loro piedi recheranno testimonianza su tutto ciò che erano soliti compiere.
36:66Se fosse stato per la Nostra volontà, sicuramente avremmo potuto cancellare la loro vista; e allora si sarebbero sforzati per trovare la via, ma come avrebbero potuto vederla?
36:67E se fosse stata la Nostra Volontà, avremmo potuto bloccarli nel luogo in cui si trovavano e così sarebbero stati incapaci di muoversi né indietro né avanti.
36:68Se concediamo a qualcuno una lunga vita, facciamo anche sì che il suo potere diminuisca. Allora forse non comprenderanno?
36:69Non abbiamo insegnato al Profeta la poesia. Questo non gli si addice. Questo non è altro che un Messaggio e un Corano che rende chiare le cose,
36:70che possa recare il monito a coloro i cui cuori sono vivi, e che si realizzi il Decreto contro i miscredenti,
36:71Non vedono forse che siamo Noi che abbiamo creato per loro- tra le altre cose che le Nostre mani hanno plasmato- bestiame, che si trova sotto il loro dominio?
36:72E che lo abbiamo sottomessi al loro? Tra di loro alcuni li trasportano e di altri mangiano la carne,
36:73da loro ottengono anche altre cose profittevoli: latte da bere. Non saranno quindi grati?
36:74Eppure venerate altri dei oltre Dio, sperando di poter essere aiutati!
36:75Costoro non hanno il potere di aiutarli, ma saranno loro stessi portati davanti al trono del Giudizio in truppe per essere condannati,
36:76Che le loro parole, quindi, non ti facciano soffrire. In verità, sappiamo bene quello che nascondono e quello che manifestano.
36:77Non vede l’uomo che siamo stati Noi che lo abbiamo creato da uno sperma? Eppure egli si pone come un avversario aperto.
36:78Ed egli ha proposto a Noi un luogo comune, dimenticando la sua origine e la sua creazione. Egli dice: “Chi può dare la vita alle ossa ormai secche e decomposte?
36:79Dì: “Ridarà loro la vita Colui che le ha create per la prima volta! Egli conosce perfettamente ogni creazione”.
36:80Egli è Colui che ha prodotto dall’albero verde, ciò con cui accendete il fuoco.
36:81Non è forse Colui che ha creato i cieli e la terra, capace di creare ciò che assomiglia loro? Possiede infinita capacità e conoscenza. Egli è il Creatore Supremo.
36:82In verità, quando Lui intende qualcosa, il Suo comando è: “Sii” e quella “è”.
36:83Così gloria a Colui nelle cui mani si trova il dominio di ogni cosa. A Lui tutto ritornerà.



Share this Surah Translation on Facebook...