Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









Saba` Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
34:1Sia lode a Dio, Cui appartiene tutto ciò che si trova nei cieli e sulla terra. A Lui sia lode nell’Altra Vita. Egli è il Saggio, Colui che ben conosce ogni cosa.
34:2Egli conosce tutto ciò che finisce nella terra e tutto ciò che ne esce, tutto ciò che cade dal cielo e tutto ciò che vi ascende. Egli è il Misericordioso, Colui che sempre perdona.
34:3Coloro che negano il vero affermano: “Da noi non arriverà mai l’Ora”. Dì: “No, sicuramente, per il mio Signore, cadrà su di voi- per Colui che conosce l’invisibile- da Colui a cui nulla né in cielo né in terra è nascosto. Non c’è nulla di piccolo o di grande che non sia stato registrato.
34:4Che Egli possa ricompensare coloro che credono e compiono opere rette. Per coloro ci sarà perdono e grande sostentamento.
34:5Per coloro che si oppongono ai Nostri segni, per renderli vani- per costoro ci sarà una punizione- una pena umiliante.
34:6Coloro che possiedono la conoscenza sanno che la rivelazione, che ti è stata inviata dal tuo Signore, è Verità e Guida per la Via che conduce all’Eccelso, il Degno di Lode.
34:7Coloro che si oppongono ai Nostri Segni dicono: “Dovremmo indicarvi un uomo che vi dirà che, quando saremo tutti dispersi in pezzi in piena disgregazione, saremo risollevati ad una nuova creazione?
34:8Ha forse inventato una falsità contro Dio o uno spirito si è impadronito di lui?”. No, solo coloro che non credono nell’Altra Vita, sono degni del Castigo e si trovano nell’errore.
34:9Non vedono forse ciò che si trova davanti a loro e dietro di loro, in cielo e in terra? Se lo avessimo voluto, avremmo potuto lasciare che li inghiottisse la terra o far precipitare su di loro un pezzo di cielo. In verità, in ciò c’è un segno per ogni credente che si volge a Dio in pentimento.
34:10Abbiamo concesso la grazia a Davide: “O montagne! Cantate le lodi di Dio con lui! E anche voi uccelli! Abbiamo reso il ferro flessibile per lui,
34:11comandandogli: “Fabbrica cotte di maglia e stringile bene”. Fate il bene. Sono consapevole di tutto ciò che fate.
34:12Abbiamo reso per Salomone obbediente il vento: il suo corso al mattino copriva la distanza di un mese di viaggio e il suo corso alla sera copriva la medesima distanza. Abbiamo reso una fonte di ottone fuso fluire per lui e vi erano jinn che lavoravano per lui, con il permesso del suo Signore. Se uno di loro non obbediva al Nostro comando, gli facemmo provare la pena del fuoco ardente.
34:13Costoro lavoravano per lui secondo il suo desiderio, facendo archi, immagini, vassoi, grandi come bacini idrici e calderoni per cucinare: “Lavorate, o figli di Davide, con gratitudine!”. Però pochi dei Miei servi mostrano gratitudine!
34:14Poi, quando abbiamo decretato la morte di Salomone, nulla la mostrò loro tranne un piccolo verme della terra, che lentamente corrose il suo bastone. Così, quando lui cadde a terra, i jinn videro chiaramente che, se avessero conosciuto l’invisibile, non avrebbero continuato a sopportare l’umiliante schiavitù.
34:15Per il popolo di Saba ci fu un segno nella loro stessa patria: due giardini a destra e a sinistra. Mangiate di ciò che il vostro Signore vi ha concesso e siateGli grati: un territorio chiaro, ridente e un Signore che sempre perdona.
34:16Loro però si voltarono indietro e Noi inviammo contro di loro i flutti delle dighe e trasformammo i loro giardini in luoghi che producono frutti amari, tamarindi e pochi alberi di loto.
34:17Questa è stata la ricompensa che demmo loro perché, senza gratitudine, hanno respinto la fede. Non demmo questa ricompensa se non a coloro che senza gratitudine hanno respinto la fede.
34:18Tra di loro e la città, su cui abbiamo fatto piovere le nostre benedizioni, abbiamo posto città in una posizione predominante e tra di loro abbiamo posto in dovuta proporzione le tappe di viaggio: “Viaggiate sicuri di notte e di giorno”.
34:19Loro dissero: “Il Nostro Signore ha reso le tappe del viaggio troppo distanti”. Costoro però hanno ingannato se stessi. Li abbiamo resi alla fine uno di quei racconti che vengono narrati nei tempi antichi e li abbiamo dispersi in singoli gruppi. In verità, in ciò ci sono Segni per ogni anima che è pazientemente costante e grata.
34:20Satana ha provato che la sua opinione su di loro era vera. Costoro lo seguirono, e solo un gruppo di loro divenne credente (si mantenne nella fede).
34:21Lui non aveva però alcuna autorità su di loro- eccetto per il fatto che intendevamo distinguere l’uomo che crede nell’Altra Vita da colui che invece ne dubita. Il tuo Signore guarda su ogni cosa.
34:22Dì: “Chiama gli altri dei, che loro invocano, invece di Dio. Costoro non hanno alcun potere- nemmeno quello del peso di un atomo, né in cielo né in terra. Non partecipano nemmeno al governo e nemmeno Lui ha scelto di avere un aiuto da loro.
34:23“E, davanti a Lui, non ci può essere alcuna intercessione, eccetto per coloro a cui Lui ha garantito il permesso. Quando sarà rimosso il terrore dai loro cuori nel Giorno del Giudizio, diranno: “Che cosa ha comandato il vostro Signore?”. Risponderanno: “Quello che è vero e giusto. Egli è l’Eccelso, il Grande”.
34:24Dì: “Chi vi ha dato il sostentamento dai cieli e la terra?”. Dì: “Dio! Certamente o noi o voi siamo o sulla Retta Via o in manifesto errore”.
34:25Dì: “Non sarete chiamati a giustificarvi per ciò che noi avremo commesso e nemmeno noi saremo chiamati a giustificarci per le azioni vostre”.
34:26Dì: “Il nostro Signore ci raggrupperà insieme e alla fine deciderà le questioni tra di noi in verità e giustizia: Egli è Colui che decide, Colui che conosce ogni cosa.
34:27Dì: “Mostratemi coloro a cui avete attribuito la divinità. Certo non potete! Dio è l’Onnipotente, il Saggio.”
34:28Ti abbiamo inviato come un profeta per tutte le genti, annunciando loro la buona novella e mettendoli in guardia contro il peccato. La maggior parte degli uomini però non comprende.
34:29Dicono: “Quando si avvererà questa promessa, se stai dicendo il vero?”
34:30“È stato stabilito per voi un Giorno, di cui non potete né anticipare né posticipare nemmeno un’Ora”
34:31Coloro che negano il Vero dicono: “Non crederemo né in questa scrittura né in un'altra che l’ha preceduta”. Se potessi vedere, quando i miscredenti saranno posti davanti al loro Signore, rimproverandosi gli uni con gli altri! Coloro che furono disprezzati diranno agli arroganti: “Se non fosse stato per voi, sicuramente saremmo stati credenti!”
34:32Gli arroganti invece diranno a coloro che sono stati disprezzati: “Siamo stati forse noi che vi abbiamo tenuti lontani dalla Guida, dopo che vi aveva raggiunto? No, piuttosto siete stati voi che l’avete respinta.”
34:33Coloro che sono stati disprezzati diranno agli arroganti: “No. Voi avete complottato di giorno e di notte. Voi ci avete costantemente comandato di essere ingrati verso Dio e di attribuire la divinità ad altri esseri!”. Quando vedranno il castigo diverranno incapaci di esprimere il loro rimorso. Sui colli di coloro che negano il Vero saranno posti dei gioghi. Questa sarà la ricompensa per le loro azioni malvagie.
34:34Non abbiamo mai inviato un messaggero presso un popolo senza che i ricchi dicessero: “Non crediamo nel messaggio con cui sei stato inviato”.
34:35Loro dissero: “Noi siamo ricchi di beni e di figli; quindi non possiamo essere puniti.”
34:36Dì: “In verità, il mio Signore aumenta e diminuisce i beni di chi desidera. La maggior parte degli uomini però non lo comprende.”
34:37Non è né la vostra ricchezza né i vostri figli che vi condurranno vicino a Noi. Solo per coloro che credono e compiono opere rette c’è una ricompensa moltiplicata per ciò che hanno compiuto, mentre sicuri dimorano nell’alto [del Paradiso].
34:38Coloro che combattono contro i Nostri Segni per renderli vani, saranno puniti.
34:39Dì: “In verità, il mio Signore aumenta e diminuisce i beni dei Suoi servi così come desidera. Nulla è speso per la Sua Causa, senza che venga rimpiazzato. Colui è il migliore di coloro che garantiscono i beni di sostentamento”.
34:40Un Giorno li riunirà tutti insieme e dirà agli angeli: “Siete forse voi coloro che gli uomini erano soliti adorare?”
34:41Diranno: “Gloria a Te! Tu solo sei a noi Vicino, non loro! No, costoro hanno adorato i jinn e la maggior parte di loro credeva in loro”
34:42Quel Giorno non avranno alcun potere gli uni rispetto agli altri né per aiutarsi né per nuocere. Diremo a coloro che compiono il male: “Assaggiate il Castigo del Fuoco, che eravate pronti a negare!”
34:43Quando i Nostri Chiari Segni sono stati provati loro, dicono: “Questo è solo un uomo che desidera impedirci di adorare ciò che i nostri padri hanno adorato”.Dicono: “Queste sono solo falsità inventate!”. Coloro che negano il Vero dicono della verità, dopo che è giunta loro: “Questa non è altro che magia manifesta!”.
34:44Però, Noi non abbiamo dato loro dei libri che potevano studiare, né abbiamo inviato dei messaggeri prima di te come ammonitori.
34:45E coloro che li hanno preceduti hanno respinto la Verità; costoro non hanno ricevuto un decimo di ciò che abbiamo garantito a costoro. Quando però hanno respinto i Miei Profeti, quanto terribile è stata la Mia punizione.
34:46Dì: “Io vi consiglio: siate consapevoli di trovarvi davanti a Dio, sia che siate soli sia che siate in compagnia, e pensate che il vostro compagno non è posseduto da uno spirito. Egli non è altro che colui che vi avverte di un terribile castigo.”
34:47Dì: “Non vi domando alcuna ricompensa. La mia ricompensa viene da Dio. Egli è testimone di ogni cosa”.
34:48Dì: “In verità, il mio Signore getta il mantello della Verità sui Suoi Servi. Egli ha piena conoscenza di tutto ciò che è nascosto.”
34:49Dì: “La Verità è giunta. Il Falso non crea nulla di nuovo e nemmeno può riportare indietro ciò che è ormai passato”.
34:50Dì: “Se mi sono perduto, lo faccio a perdita della mia anima. Se però sono guidato, è dovuto all’ispirazione che proviene dal mio Signore. Egli è Colui che ode tutte le cose. Egli è sempre vicino.”
34:51Se solo potessi vedere quando tremeranno di terrore, senza nessuna via d’uscita e afferrati da vicino.
34:52E diranno: “Noi adesso crediamo nella Verità”, ma come potranno ricevere la fede da una posizione così lontana,
34:53vedendo che l’hanno precedentemente rifiutata e che in continuazione hanno calunniato l’Invisibile da una posizione lontana?
34:54Tra loro e i loro desideri è posta una barriera, come è stato fatto in passato con i loro simili precedentemente vissuti, perché erano persi in un dubbio senza speranza.



Share this Surah Translation on Facebook...