Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









ash-Shu`ara` Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
26:1Ta, Sin, Mim
26:2Questi sono i versetti del Libro che rende ogni cosa chiara
26:3Forse (Profeta) riempi la tua anima di afflizione perché non diventano credenti?
26:4Se questa fosse stata la Nostra Volontà, avremmo mandato dal cielo un miracolo, di fronte al quale avrebbero abbassato il collo in umiltà.
26:5Però non giunge loro un nuovo messaggio rivelato da parte del Compassionevole senza che se ne allontanino.
26:6Costoro hanno, in realtà, rifiutato il Messaggio, ma presto conosceranno la verità di ciò che erano soliti irridere.
26:7Non guardano forse alla terra- a quante cose nobili di varia natura vi abbiamo prodotto?
26:8In verità, questo è un segno, ma la maggior parte di loro non crede.
26:9In verità, il tuo Signore è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso.
26:10Il Tuo Signore chiamò Mosè: “Vai dal popolo d’iniquità,
26:11il popolo del Faraone: non Mi temeranno forse?”
26:12Egli disse: “O mio Signore! Ho paura che loro mi accusino di falsità.
26:13Il mio petto è oppresso e la mia lingua è legata, così manda Aronne.
26:14E poi loro hanno un’accusa contro di me in corso e ho paura che possano assassinarmi”.
26:15Dio ha affermato: “Procedete entrambi con i Nostri segni: Noi siamo con voi e ascolteremo.
26:16Così procedete entrambi dal Faraone e dite: “Noi siamo stati inviati dal Signore dei Mondi;
26:17Manda via con noi i Figli di Israele”.
26:18Il Faraone disse: “Non ti abbiamo forse protetto quando eri un bambino e non sei rimasto tra noi molti anni della tua vita?
26:19Poi hai commesso un atto che tu sai di aver commesso e ti sei comportato da ingrato!”.
26:20Mosè disse: “Lo feci, quando ero in errore.
26:21Così sono scappato via da voi, perché vi temevo. Però, il mio Signore mi ha investito con il giudizio e la saggezza e mi ha scelto come uno dei profeti.
26:22E questo è il favore che mi ricordi, tu hai schiavizzato i figli di Israele?”.
26:23Il Faraone disse: “Chi è il Signore dei Mondi?”.
26:24Mosè disse: “Il Signore dei cieli e della terra e di tutto ciò che si trova nel mezzo, se solo lo sapessi”.
26:25Il Faraone disse a coloro che erano intorno: “Non avete sentito ciò che ha detto?”
26:26Mosè disse: “È il vostro Signore e il Signore dei vostri padri fin dal principio!”
26:27Il Faraone disse: “In verità il messaggero che vi è stato inviato è un vero folle”.
26:28Mosè disse: “Signore dell’ Oriente e dell’ Occidente e di tutto ciò che si trova nel mezzo! Se solo aveste un minimo di comprensione!”.
26:29Il Faraone disse: “Se tu prenderai un altro dio all’infuori di me, io ti farò sicuramente imprigionare”.
26:30Mosè disse: “Anche se ti mostrassi qualcosa di chiaro e convincente?”
26:31Il Faraone disse: “Mostralo quindi, se ciò che affermi è vero”.
26:32E Mosè lanciò il suo bastone e divenne un serpente
26:33e poi allungò la mano ed era bianca scintillante per coloro che la guardavano.
26:34Il Faraone disse ai nobili intorno a lui: “Questo è veramente un mago esperto.
26:35Il suo piano è quello di condurvi via dal nostro paese attraverso la magia. Che cosa allora consigliate?”.
26:36Loro dissero: “Tieni lui e suo fratello in sospeso per un poco ed invia alle città dei messaggeri per riunire
26:37e portare da te dei maghi esperti”.
26:38Così tutti i maghi si riunirono per un appuntamento nel giorno stabilito
26:39e venne detto al popolo: “Vi riunirete
26:40in modo da poter seguire i maghi, se saranno vincitori?”.
26:41Così i maghi, quando giunsero, dissero al Faraone: “Avremo una graziosa ricompensa se saremo vincitori?”.
26:42Egli disse: “Sì, perché in quel caso sarete tra i miei favoriti”.
26:43Mosè disse loro: “Gettate quello che dovete gettare”.
26:44Così loro gettarono le loro corde e i loro bastoni e dissero: “Per il potere del Faraone, siamo noi che vinceremo sicuramente!”.
26:45Poi Mosè gettò il suo bastone, e questo inghiottì tutti i loro inganni.
26:46Allora i maghi caddero a terra e si prostrarono in adorazione,
26:47dicendo: “Noi crediamo nel Signore dei Mondi,
26:48il Signore di Mosè e di Aronne”.
26:49Il Faraone disse: “Credete in Lui prima che io vi dia il permesso? Sicuramente egli è il vostro capo, che vi ha insegnato la stregoneria! Però presto saprete, siate sicuri che vi mozzerò le mani ed i piedi e vi farò morire sulla croce!”.
26:50Risposero: “Non ci importa, Noi ritorneremo dal nostro Signore.
26:51Il nostro solo desiderio è che il nostro Signore perdoni i nostri peccati, e che noi possiamo essere annoverati tra i credenti”.
26:52Per ispirazione abbiamo detto a Mosè: “Viaggia di notte con i Miei servi, perché sicuramente vi inseguiranno”.
26:53Poi il Faraone inviò messaggeri a tutte le città,
26:54dicendo: “Questi ebrei sono solo un piccolo gruppo
26:55e si stanno sollevando furiosamente contro di noi,
26:56ma noi siamo una moltitudine ampiamente attenta.
26:57Così li abbiamo espulsi dai Giardini, dalle fonti,
26:58dai tesori e da ogni sorta di posizione onorevole”.
26:59Così è stato, ma Noi abbiamo reso i Figli d’Israele eredi di tutte queste cose.
26:60Così al mattino li inseguirono
26:61e quando i due gruppi si videro, il popolo di Mosè disse: “Sicuramente saremo raggiunti”.
26:62Mosè disse: “No! Il mio Signore è con me! Presto mi guiderà”.
26:63Allora abbiamo detto a Mosè per ispirazione: “Colpisci il mare con il tuo bastone”. Così si divise ed ogni parte separata divenne come la grossa e ferma massa di una montagna;
26:64poi facemmo sì che gli altri si avvicinassero ancora di più.
26:65E Noi salvammo Mosè e tutti coloro che erano con lui,
26:66ma affogammo tutti gli altri.
26:67In verità, in ciò vi è un segno, ma la maggior parte di loro non crede.
26:68In verità, il tuo Signore è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso
26:69E abbiamo raccontato loro qualcosa della storia di Abramo.
26:70Egli disse a suo padre e al suo popolo: “Che cosa adorate?”
26:71Loro dissero: “Noi adoriamo degli idoli e ci curiamo di loro in continuazione”.
26:72Egli disse: “Vi ascoltano quando li invocate
26:73O vi beneficano o vi danneggiano?”
26:74Risposero: “No, ma noi abbiamo trovato che i nostri padri hanno fatto la medesima cosa”.
26:75Egli disse: “Non vedete dunque chi avete adorato?
26:76Voi e i vostri padri prima di voi?
26:77Costoro sono miei nemici, ma non il Signore dei Mondi,
26:78Che mi ha creato. Egli è Colui che mi guida,
26:79Che mi dà da mangiare e da bere
26:80e, quando sono malato, mi cura.
26:81Egli mi farà morire e dopo mi farà vivere ancora.
26:82E che, spero, perdonerà i miei peccati nel Giorno del Giudizio”.
26:83(Abramo poi disse): “O mio Signore! Dammi la saggezza, e ponimi in compagnia degli onesti
26:84Garantiscimi una menzione onorevole sulla lingua della verità tra le generazioni future;
26:85rendimi uno di coloro che erediteranno il Giardino di Misericordia.
26:86Perdona mio padre, perché egli è uno di coloro che si sono perduti
26:87e fai che non sia in disgrazia il Giorno in cui gli uomini saranno sollevati dalle tombe
26:88il Giorno in cui non potranno avvalersi né dei figli né delle ricchezze
26:89e prospererà solo colui che porterà a Dio un cuore sincero”.
26:90Per i giusti, il Giardino sarà condotto vicino.
26:91Coloro che invece deviano nel male, vedranno il Fuoco in piena vista
26:92e sarà detto loro: “Dove sono gli dei che eravate soliti adorare
26:93oltre a Dio? Possono aiutare voi o aiutare se stessi?”.
26:94Poi saranno gettati nel Fuoco loro e coloro che si sono perduti nel male
26:95e tutte le armate di Iblis insieme.
26:96Saranno lì disputando tra di loro:
26:97“Per Dio, noi ci trovavamo in errore manifesto
26:98quando vi abbiamo ritenuti eguali al Signore dei Mondi!
26:99Nessuno ci ha ingannati se non coloro che costringono gli altri a respingere i messaggi di Dio”.
26:100Ora non abbiamo nessuno che interceda per noi,
26:101nessun amico.
26:102Se solo avessimo la possibilità di ritornare, saremo certamente tra coloro che credono”.
26:103In verità, in ciò vi è un segno, ma la maggior parte di loro non crederà.
26:104Ed, in verità, il Tuo Signore è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso.
26:105Il popolo di Noè ha respinto i messaggeri.
26:106Il loro fratello Noè disse loro: “Non temete Dio?
26:107Io sono per voi un messaggero, degno di essere creduto.
26:108Così temete Dio ed obbeditemi.
26:109Non chiedo per questo alcuna ricompensa. La mia ricompensa si trova presso il Signore dei Mondi.
26:110Così temete Dio e obbeditemi”.
26:111Loro dissero: “Dovremmo credere in te, quando sei seguito solo dai più miserabili?”
26:112Egli disse: “Io non conosco quello che fanno,
26:113il giudizio spetta solo al mio Signore, se solo potete comprendere.
26:114Io non sono qualcuno che scaccia chi crede.
26:115Sono stato inviato solo per recare un chiaro messaggio”.
26:116Loro dissero: “Se non desisti, o Noè, sarai lapidato a morte”.
26:117Egli disse: “O mio Signore, in verità, il mio popolo mi ha rifiutato.
26:118Giudica quindi, tra me e loro apertamente e salvmi insieme ai credenti che si trovano con me”.
26:119Così Noi salvammo lui e coloro che si trovavano con lui, nell’Arca colma di creature;
26:120poi affogammo coloro che rimasero indietro.
26:121In verità, in ciò vi è un segno, ma la maggior parte di loro non crederà.
26:122In verità, il tuo Signore è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso.
26:123Gli Ad rifiutarono i messaggeri.
26:124Il loro fratello Hud disse loro: “Non temerete Dio?
26:125Io sono per voi un messaggero degno di essere creduto.
26:126Così temete Dio ed obbeditemi.
26:127Non vi domando alcuna ricompensa. La mia ricompensa proviene unicamente dal Signore dei Mondi.
26:128Eleverete un edificio su ogni altura solo per vanità?
26:129Preparate per voi meravigliose abitazioni nella speranza di viverci per sempre?
26:130Quando avete sforzato la vostra forte mano, non lo avete forse fatto come uomini dotati di potere assoluto?
26:131Ora temete Dio e obbeditemi.
26:132Sì, temete Colui Che vi ha concesso liberamente tutto ciò che sapete.
26:133Vi ha concesso liberamente figli e bestiame,
26:134e giardini e ruscelli.
26:135In verità, io temo per voi la punizione di un Giorno Terribile”.
26:136Risposero: “Per noi è lo stesso se ci ammonisci oppure no.
26:137Questo non è altro che un costume degli antichi
26:138e quindi non saremo noi a ricevere dolori e punizioni”.
26:139Così lo hanno rifiutato, e Noi li abbiamo distrutti. In verità, in ciò vi è un segno, ma la maggior parte di loro non crederà.
26:140In verità, il tuo Signore è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso.
26:141I Thamud hanno rifiutato i loro messaggeri.
26:142Il loro fratello Sahih disse loro: “Non temete Dio?
26:143Io sono per voi un messaggero degno di essere creduto.
26:144Così temete Dio ed obbeditemi.
26:145Non vi domando alcuna ricompensa. La mia ricompensa si trova presso il Signore dei Mondi.
26:146Sarete lasciati lì a godere dei beni a vostra disposizione.
26:147Giardini e ruscelli
26:148e campi di grano, e palme di dattero con spate che stanno per rompersi sotto il peso dei frutti
26:149e le vostre graziose abitazioni, che ricavate dalle montagne con grande capacità?
26:150Temete Dio ed obbeditemi
26:151e non seguite i desideri di coloro che si abbandonano agli eccessi,
26:152che spargono la corruzione sulla terra e non mutano la loro condotta”.
26:153Dissero: “Non sei altro che un uomo stregato.
26:154Tu non sei altro che un mortale come noi. Portaci un segno, se dici il vero!”.
26:155Egli disse: “Qui c’è una femmina di cammello, ha il diritto di essere abbeverata, e voi avete il diritto all’acqua in un giorno stabilito.
26:156Non fatele alcun male, altrimenti vi colpirà la pena di un Giorno Terribile”.
26:157Invece loro la sgozzarono, poi però se ne pentirono amaramente
26:158e la punizione li colse. In verità, in questo c’è un segno, ma la maggior parte di loro non crederà,
26:159ed in verità il tuo Signore è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso.
26:160Il popolo di Lot rifiutò i messaggeri
26:161Il loro fratello Lot disse loro: “Non vi ricorderete forse di Dio?
26:162162:Io sono un messaggero degno di fiducia,
26:163così temete Dio ed obbeditemi.
26:164Non chiedo alcuna ricompensa. La mia ricompensa proviene dal Signore dei Mondi.
26:165Tra tutte le creature della terra, voi vi avvicinate ai maschi con desiderio,
26:166e lasciate coloro che Dio ha creato per essere le vostre compagne? Voi siete delle persone che trasgrediscono ogni limite”.
26:167Risposero: “Se, o Lot, non desisti sicuramente sarai scacciato!”
26:168Egli disse: “Io detesto il vostro comportamento.
26:169O mio Signore libera me e la mia famiglia da ciò che compiono”.
26:170Così noi salvammo lui e la sua famiglia, tutti
26:171eccetto una donna anziana, che rimase indietro,
26:172ma abbiamo distrutto il resto.
26:173Abbiamo fatto piovere su di loro una pioggia di meteoriti. Terribile è stata una pioggia su coloro che erano stati ammoniti, ma non mutarono la propria condotta.
26:174In verità, in ciò vi è un segno, ma la maggior parte di loro non crederà
26:175ed in verità, il tuo Signore, è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso.
26:176I compagni della Legna rifiutarono i messaggeri.
26:177Shuayb disse loro: “Non temerete Dio?
26:178Io sono per voi un messaggero degno di ogni fiducia.
26:179Così temete Dio ed obbeditemi.
26:180Non vi domando alcuna ricompensa. La mia ricompensa proviene dal Signore dei Mondi.
26:181Date la giusta misura e non causate nessuna perdita agli altri mediante l’inganno,
26:182pesate con giuste bilance
26:183e non rifiutate agli uomini ciò che è loro dovuto, e non spargete la corruzione sulla terra, compiendo il male.
26:184Temete Colui che vi ha creato e ha creato le generazioni prima di voi”.
26:185Loro dissero: “Non sei altro che un uomo stregato.
26:186Non sei altro che un mortale come noi e pensiamo anche che sei un bugiardo.
26:187Ora fai sì che un pezzo di cielo cada su di noi, se sei veritiero!”.
26:188Egli disse: “Il Mio Signore conosce bene che cosa fate.
26:189Loro però lo respinsero. Poi la punizione di un Giorno dell’Ombra li colpì e quella è stata la punizione di un Giorno Terribile”.
26:190In verità, in ciò vi è un segno, ma la maggior parte di loro non crederà.
26:191In verità, il tuo Signore è Lui, l’Eccelso, il Misericordioso.
26:192In verità, questa è una rivelazione proveniente dal Signore dei Mondi.
26:193Con esso scese lo spirito della fede e della verità,
26:194al tuo cuore e alla tua mente, affinché tu possa ammonire
26:195nell’esplicita lingua araba.
26:196Senza dubbio questo è annunciato nei Libri rivelati precedentemente.
26:197Non è un segno per loro che i dotti tra i figli d’Israele riconoscono che questa è la verità?
26:198Se lo avessimo rivelato ad un non-arabo,
26:199e li avessi recitati a loro, non avrebbero creduto.
26:200Così abbiamo fatto sì che rimanesse inascoltato nei cuori di coloro che costringono gli altri a rinnegare il Nostro messaggio.
26:201Non crederanno in esso fino a quando non vedranno un severo castigo,
26:202ma il castigo piomberà su di loro improvvisamente, senza che se ne accorgano.
26:203Allora diranno: “Ci sarà concessa una tregua?”.
26:204Non hanno forse domandato che il Nostro castigo fosse anticipato?
26:205Non hai visto? Se li lasciamo godere di questa vita per pochi anni,
26:206alla fine giunge loro la punizione che è stata promessa.
26:207Non sarà loro di alcun aiuto ciò di cui hanno goduto in vita.
26:208Non abbiamo mai distrutto una popolo senza che avesse avuto degli ammonitori
26:209per indurli a ricordare. Non ci siamo mai mostrati ingiusti.
26:210Non solo i demoni che hanno fatto scendere questa rivelazione,
26:211chè ciò non si addice loro e nemmeno sarebbero stati in grado di produrlo.
26:212In realtà, è stato impedito loro di ascoltare (che cosa accade intorno al trono della Sua Maestà).
26:213Non invocate altro dio all’infuori di Dio, oppure sarete tra coloro che sono degni della punizione.
26:214Ammonisci i tuoi parenti più stretti.
26:215Abbassa la tua ala verso i credenti che ti seguono.
26:216Se disobbediscono, dì: “Non sono responsabile di ciò che fate!”.
26:217e riponi la tua fiducia nell’Eccelso, il Misericordioso,
26:218che ti ha visto ritto in preghiera
26:219e i tuoi movimenti tra coloro che si prostrano,
26:220perché Egli è Colui che ode e vede ogni cosa.
26:221Dovrei informarvi su chi sono discesi i demoni?
26:222Costoro discendono su ogni persona bugiarda e malvagia,
26:223nelle cui orecchie versano vanità, ma la maggior parte di loro sono bugiardi.
26:224E poi relativamente ai poeti, solo coloro che si perdono nel Male li seguono.
26:225Non vedi come vagano distratti per ogni valle?
26:226E che dicono ciò che non praticano?
26:227Tranne coloro che credono, compiono il bene, si mantengono nel ricordo di Dio e si difendono solo dopo aver subito un’ingiustizia. Presto gli ingiusti vedranno a quale destino saranno condotti!



Share this Surah Translation on Facebook...