Quantcast
Ads by Muslim Ad Network









Maryam Farsi:: Ghodratollah Bakhtiari Nejad 

Ayat
19:1Kaf, Ha, Ya, Ayn, Sad.
19:2Questo commemora la misericordia che il tuo Signore ha concesso al Suo servo Zaccaria.
19:3Egli gridò verso il suo Signore, in segreto.
19:4Pregando: “O mio Signore! Ormai le mie ossa sono inferme e i capelli del mio capo sono grigi. Non sono mai rimasto però privo di una benedizione nelle preghiere che Ti ho rivolto.
19:5Temo per ciò che i miei famigliari faranno, dopo la mia morte. Mia moglie è sterile, però Tu concedimi un erede, che provenga dalla Tua grazia.
19:6Qualcuno che sia mio vero erede ed erede della Casa di Giacobbe. Fai di lui, o Signore, uno di coloro di cui Ti compiaci”.
19:7(La sua preghiera fu esaudita). “O Zaccaria, ti annunciamo la buona novella di un figlio. Il suo nome sarà Yahya. Non abbiamo dato questo nome a nessuno prima di lui”.
19:8Egli disse: “O mio Signore! Come posso avere un figlio, quando mia moglie è sterile ed io sono ormai vecchio?”.
19:9Egli disse: “Così sarà. Il tuo Signore ha detto: <<È cosa semplice per Me. Ti ho creato quando non eri nulla!>>”.
19:10(Zaccaria) disse: “O mio Signore! Dammi un segno”. Rispose: “Ecco il segno: non parlerai a nessun uomo per tre notti, anche se non sei affatto muto”.
19:11Così Zaccaria uscì dal santuario e disse al suo popolo attraverso i segni di celebrare le lodi di Dio al mattino e alla sera.
19:12(A suo figlio fu dato il comando): “O Yahya! Afferra il Libro con perseveranza”. Gli demmo saggezza anche in giovane età.
19:13Gli demmo il dono della compassione e la purezza. Egli era devoto,
19:14e gentile verso i suoi genitori. Non era né autoritario né ribelle.
19:15Che sia pace su di lui il giorno in cui è nato, il giorno della sua morte e il giorno in cui sarà resuscitato a nuova vita.
19:16Raccontate nel Libro la storia di Maria, quando si allontanò dalla sua famiglia in un luogo posto verso oriente.
19:17Si mantenne in ritiro lontano da loro. Poi inviammo il Nostro angelo e apparve di fronte a lei nelle sembianze di un uomo.
19:18Ella disse: “Mi rifugio in Dio, il Compassionevole, da te. (Non avvicinarti), se Lo temi”.
19:19Egli disse: “Sono solo un messaggero dal tuo Signore e ti annuncio il dono di un figlio santo”.
19:20Costei disse: “Come posso avere un figlio, se nessun uomo mi ha mai toccata e sono una donna casta?”.
19:21Egli disse: “Così sarà. Il tuo Signore ha detto: <<È cosa facile per Me. Desideriamo fare di lui un segno per gli uomini e una misericordia da parte Nostra. È stabilito>>”.
19:22Così lo concepì e si ritirò insieme a lui in un posto lontano.
19:23Quando le doglie del parto la spinsero vicino al tronco di una palma, ella gridò: “Ah, fossi morta prima di questo! Fossi stata qualcosa di dimenticato e lontano dalla vista!”.
19:24Però una voce le si rivolse dal di sotto della palma: “Non ti addolorare, perché il tuo Signore ha preparato per te un ruscello.
19:25Scuoti verso di te il tronco dell’albero di palma. Cadranno su di te datteri freschi e maturi.
19:26Mangia, bevi e rassicurati. Se dovessi vedere qualcuno, dì: “Ho fatto voto di digiunare per il Compassionevole. Oggi non parlerò con nessun uomo”.
19:27Poi condusse il bambino dal suo popolo, portandolo in braccio. Loro dissero: “O Maria! Hai fatto qualcosa di veramente inaudito!”.
19:28“O sorella di Aronne! Tuo padre non era un uomo malvagio e tua madre una donna leggera!”.
19:29Ella però indicò il bambino. Dissero: “Come possiamo parlare ad un neonato nella culla?”
19:30Egli disse: “Io sono un servo di Dio. Egli mi ha dato la rivelazione e mi ha reso profeta.
19:31“Mi ha benedetto in ogni luogo mi troverò e mi ha comandato la preghiera e la carità per tutto il tempo in cui vivrò.
19:32Mi ha reso gentile con mia madre e non autoritario e nemmeno miserabile.
19:33Sia pace su di me il giorno in cui sono nato, il giorno della mia morte e il giorno in cui sarò resuscitato a nuova vita”.
19:34Tale era Gesù, il Figlio di Maria, sulla cui natura discutono vanamente.
19:35Non si addice a Dio generare un figlio. “Sia gloria a Lui!” Quando decide su qualcosa, dice: “Sii” ed essa “è”.
19:36“In verità, Dio è il mio Signore e il vostro Signore. Servitelo. Questa è la Retta Via”.
19:37Le diverse sette differiscono tra di loro. Guai a coloro che negano il vero, quando arriverà il Giorno Terrificante.
19:38Chiaramente vedranno e udranno il Giorno che appariranno di fronte a Noi! Gli ingiusti, oggi, sono in errore manifesto.
19:39Avvertili del Giorno dell’Angoscia, quando ogni questione sarà decisa. Invero sono negligenti e non credono.
19:40Quando la terra e coloro che vi abitano passeranno, Noi solo resteremo. A Noi saranno ricondotti.
19:41Menziona nel Libro anche la storia di Abramo. Era un uomo veritiero, un profeta.
19:42Egli disse a suo padre: “O padre mio! Perché adori ciò che non può né ascoltare né vedere e non può esserti di alcun beneficio?
19:43O padre mio! Mi è giunta una conoscenza, che non è arrivata a te. Così seguimi e ti condurrò per una Via che è piana e dritta.
19:44O padre mio! Non servire Satana, perché Satana è ribelle verso Dio, il Compassionevole.
19:45O padre mio! Temo per la punizione che ti affliggerà dal Compassionevole, perché per Satana sei divenuto un amico”.
19:46(Il padre) rispose: “Stai forse abbandonando i miei dei, o Abramo? Se non desisti, ti lapiderò. Ora allontanati da Me per un lungo periodo”.
19:47Abramo disse: “Che sia pace su di Te. Pregherò il mio Signore per il tuo perdono. Egli è sempre stato misericordioso verso di me.
19:48Mi allontanerò da te e da tutti coloro che invochi accanto a Dio. Mi rivolgerò al mio Signore. Forse, non rimarrò senza benedizioni, quando pregherò rivolto al mio Signore”.
19:49Quando si allontanò da loro e da coloro che adorano accanto a Dio, gli concedemmo Isacco e Giacobbe. Facemmo di entrambi dei profeti.
19:50Inviammo su di loro la Nostra misericordia e concedemmo loro un grande onore.
19:51Menziona nel Libro la storia di Mosè. Egli era sincero: un messaggero, un profeta.
19:52Lo chiamammo dal fianco destro del Monte (Sinai) e lo facemmo avvicinare a Noi in confidenza.
19:53E, per Nostra misericordia, gli demmo suo fratello Aronne, (anch’egli) un profeta.
19:54Menziona nel Libro la storia di Ismaele. Egli manteneva sempre le promesse fatte: era un messaggero ed un profeta.
19:55Ordinava al suo popolo la preghiera e la carità e trovò grazia presso il suo Signore.
19:56Menziona nel Libro la storia di Idris: era un veritiero ed un profeta.
19:57Lo innalzammo ad una nobile condizione.
19:58Questi sono alcuni dei profeti su cui Dio ha inviato la Sua Grazia. (Profeti) del seme di Adamo e di coloro che abbiamo fatto salire nell’Arca insieme a Noè e della posterità di Abramo e Israele- di coloro che abbiamo guidato e scelto. Quando i segni del Compassionevole venivano rivelati loro, si gettavano a terra in adorazione e lacrime.
19:59Dopo di loro seguì una posterità, che trascurava la preghiera e seguiva i propri desideri. Presto saranno posti davanti alla distruzione,
19:60tranne coloro che si pentono, credono e operano il bene. Costoro entreranno nel Giardino e non subiranno alcun torto.
19:61(Costoro si troveranno in) Giardini di eternità, che il Compassionevole ha promesso ai Suoi servi, in luoghi lontani dalla percezione umana. La Sua promessa verrà rispettata.
19:62Non ascolteranno alcun discorso vano, ma solo il saluto della Pace e avranno il loro sostentamento al mattino e alla sera.
19:63Questo è il Giardino che daremo in eredità a coloro che tra i Nostri servi si sono mostrati timorati.
19:64(Gli angeli dicono): “Discendiamo solo su comando del tuo Signore. A Lui appartiene ciò che si trova davanti, dietro ed in mezzo a noi. Il tuo Signore non dimentica.
19:65Signore dei cieli e della terra e di tutto ciò che si trova nel mezzo. Adoratelo e siate costanti e pazienti nella Sua adorazione. Conoscete forse qualcuno che è degno di essere nominato accanto a Lui?”.
19:66L’uomo dice: “Cosa! Quando sarò morto, sarò di nuovo resuscitato a nuova vita?”
19:67Non ricorda forse l’uomo che lo abbiamo precedentemente creato dal nulla?
19:68Così, per il tuo Signore, senza dubbio li riuniremo insieme. Con loro si troveranno anche i malvagi, che condurremo, piegati sulle proprie ginocchia, all’Inferno.
19:69Poi, da ogni gruppo (di peccatori), tirerò fuori i peggiori nella ribellione contro il Compassionevole.
19:70Certamente, noi conosciamo bene coloro che sono degni di bruciare (nell’Inferno).
19:71Nessuno potrà scampare. Questo è, presso il tuo Signore, un decreto che deve essere eseguito.
19:72Dovremo salvare coloro che si sono guardati dal commettere il male, ma lasceremo i malvagi lì, piegati sulle ginocchia.
19:73Quando vengono annunciati loro i Nostri segni, coloro che negano il vero dicono ai credenti: “Chi tra i due tipi di uomini gode della posizione di maggiore forza e di superiorità nella comunità?”
19:74Quante generazioni prima di loro abbiamo condotto alla distruzione, che erano superiori a loro in potere e nello splendore esteriore?
19:75Dì: “Se l’uomo si perde, il Compassionevole allunga la sua vita, fino a quando vedono avverarsi l’avvertimento di Dio, sia nella punizione sia nell’avvicinarsi dell’Ora. Costoro comprenderanno chi si trova nella posizione economica peggiore e chi in quella di maggior debolezza!”.
19:76A coloro che sono ben guidati, Dio aumenta la guida e le buone azioni, che dureranno, quelle che sono più stimate e degne di ricompensa davanti al tuo Signore.
19:77Non hai forse visto l’uomo che rifiuta i Nostri segni e dice: “Mi sarà data certamente ricchezza e progenie?”
19:78Ha forse conseguito una conoscenza del mistero? O ha stretto un patto con il Compassionevole?
19:79Prenderemo nota di quello che afferma ed aumenteremo sempre di più la sua punizione.
19:80Tutto ciò di cui parla ritornerà a Noi e comparirà davanti a Noi, nudo e solo.
19:81Eppure hanno adorato dei altri da Dio e hanno conferito loro potere e gloria.
19:82Dovrebbero, in verità, respingere la loro adorazione e diventare loro nemici.
19:83Non hai visto che abbiamo lasciano le forze sataniche libere su coloro che negano il vero, per incitarli al peccare?
19:84Non affrettarti contro di loro, perché abbiamo loro concesso un limitato numero di giorni.
19:85Il Giorno in cui riuniremo i virtuosi presso il Compassionevole, come ospiti nobili.
19:86Guideremo i peccatori all’Inferno, come gli armenti assetati vergogno condotti all’acqua.
19:87Nessuno potrà intercedere per loro, tranne colui che ha ricevuto il permesso dal Compassionevole.
19:88Dicono: “Dio l’Eccelso ha generato un Figlio!”.
19:89Avete proferito qualcosa di mostruoso!
19:90I cieli sono sul punto di esplodere, la terra di fendersi in due e le montagne di crollare distrutte!
19:91L’uomo attribuisce un Figlio al Misericordioso!
19:92Non si addice alla maestà del Compassionevole generare un Figlio.
19:93Tutto ciò che si trova nei cieli e sulla terra, deve venire al Compassionevole come servo.
19:94Tutti li conosce e li ha numerati esattamente.
19:95Ognuno di loro si presenterà davanti a Lui nel Giorno del giudizio.
19:96Coloro che credono e compiono opere rette, saranno degni dell’amore del Compassionevole.
19:97Abbiamo reso il Corano facile alla tua lingua, che tu possa annunciare la buona novella ai giusti e ammonire coloro che si mostrano testardi.
19:98Quante generazioni prima di loro abbiamo distrutto? Puoi forse trovarne una o udire qualcosa di più di un sussurro riguardo a loro?



Share this Surah Translation on Facebook...